La mera qualifica di manovale, prima, e di muratore, poi, non è sufficiente per ottenere dall'INAIL un indennizzo per le multiple discopatie lombari che lo hanno colpito dopo anni e anni di lavoro nel settore edilizio