Il cliente che chiede la cancellazione del proprio nominativo nella Centrale Rischi della Banca d'Italia dovrà dimostrare la sussistenza di entrambi i requisiti cautelari, non potendosi considerare di per sé integrato il periculum in mora.